Assortimento specifico delle specie batteriche componenti la placca

Molti studi sui batteri della cavità orale (14, 15) hanno dimostrato come solo alcune delle 400 specie batteriche suddette presentino alta patogenicità, che può causare malattie parodontali gravi (si veda la Tabella 1). I batteri patogeni utilizzati come marcatori per la parodontite appartengono al gruppo dei batteri Gram negativi anaerobi obbligati con pigmentazione nera come Act inobacil lus actinomycet emcomitans (definito anche Haemophilus actinomycetemcomitans), Tannerella forsythia, Prevotella intermedia, Treponema denticola ed altri.

Tali batteri associati alla parodontite sono caratterizzati dalla produzione di vari metaboliti e da fattori di virulenza che portano nel complesso alla distruzione del tessuto parodontale o all inattivazione della difese da parte del sistema immunitario. In particolare, le specie ad alta patogenicità Actinobacillus actinomycetemcomitans, Porphyromonas gingivalis e Tannerella forsythia possiedono un alta gamma di fat tori patogenici, la cui presenza nelle tasche gengivali può provocare la caduta del dente.

Oltre a tali bat teri ad alta patogenicità, vi sono altri batteri moderatamente patogenici il cui potenziale dipende dalle concentrazioni alle quali sono presenti. In Tabella 1 sono rappresentati i ceppi batterici più diffusi in relazione alla loro relativa patogenicità.